Come stanno andando i mercati delle pulci durante COVID-19? — 2021

Foto: David Paul Morris / Bloomberg / Getty Images. Se il 2020 fosse andato diversamente, migliaia di acquirenti e venditori in cerca di un accordo sarebbero oggi in viaggio verso il Massachusetts per il Brimfield Antique Show, la principale mostra di antiquariato e mercato delle pulci della costa orientale. A causa della pandemia, però, quest'anno tutti e tre gli eventi in programma sono stati cancellati. I mercatini delle pulci sulla costa occidentale hanno affrontato la stessa sorte, con l'amato mercato delle pulci Rose Bowl di Pasadena, che offre pezzi che vanno dai mobili della metà del secolo a capi vintage introvabili, che ha anche richiamato il calendario di eventi dell'intera estate. Da allora, nel tentativo di preservare una qualche parvenza della stagione estiva del mercato delle pulci, sia il Rose Bowl che il Brimfield sono diventati virtuali.Annuncio pubblicitarioIl 25 agosto, dopo essere stato chiuso dal 25 marzo, il Rose Bowl Flea Market ha annunciato una collaborazione con Persone libere ciò porterebbe online alcuni dei suoi fornitori. La partnership durerà sei mesi e coinvolgerà più di 18 fornitori - tra cui Foundation Vintage, Ritual Vintage e Nomad Vintage - che portano i loro assortimenti di capi di abbigliamento vintage unici a FreePeople.com . 'Quando acquisti un pezzo vintage, ti assicuri che la storia di quel pezzo continui', afferma un rappresentante di Free People, aggiungendo che la partnership è stata progettata 'per garantire che quegli oggetti unici possano ancora trovare la loro strada in un per sempre a casa. ' Nell'ambito della partnership, Free People ha anche intervistato alcuni dei più venduti del mercato delle pulci per il suo sito web nel tentativo di portare l'esperienza IRL di perlustrare uno stand, chattare con il proprietario e potenzialmente trovare una gemma nascosta nella vita (virtuale) dell'acquirente. Brimfield ha seguito il percorso di Facebook Live per il primo evento a maggio e, da allora, ha continuato a ospitare eventi virtuali. La scelta di passare al digitale è stata fatta da Klia Ververidis, di Spettacoli di antiquariato di Hertan , che ha suggerito di coinvolgere alcuni fornitori per vendere virtualmente. 'Questo non è il Brimfield che nessuno di noi si aspettava', ha detto su Facebook Live prima del primo spettacolo digitale. Ha avuto successo. 'Si è trasformato in una cosa enorme, enorme che nessuno di noi ha visto arrivare', ha detto Architectural Digest dopo l'evento.
Visualizza questo post su Instagram

Ci manca vedere @bangbangbybangbang la seconda domenica di ogni mese, ma almeno possiamo vederli al mercatino delle pulci virtuale di @freepeople! Vai al link nella nostra biografia per vedere cosa hanno da condividere! A tutti i nostri fornitori che amiamo molto e che vogliono far parte di questo mercato online, sentitevi liberi di inviarci un DM!

Un post condiviso da Mercato delle pulci di Rose Bowl (@rosebowl_fleamarket) il 16 agosto 2020 alle 11:49 PDT

Martedì mattina, Ververidis è tornato sul posto a Brimfield , preparandosi per il terzo e ultimo evento digitale della stagione dello spettacolo. 'Ovviamente non c'è spettacolo, ei campi sono vuoti come quest'anno', ha detto nel video, illuminata solo dalla luce del telefono e dai fari dei camion che passano per i giardini. 'Il sole non è ancora sorto, ma se questo fosse un normale spettacolo di Brimfield, questi campi sarebbero comunque pieni di gente in questo momento - persone che ronzano intorno alla ricerca dei loro tesori speciali.'Annuncio pubblicitarioNonostante si svolga principalmente all'aperto, l'innata vicinanza della cultura del mercato delle pulci rende difficile mantenere le distanze. In effetti, a Brimfield, venditori e acquirenti spesso si accampano insieme a stretto contatto, con eventi in corso a tutte le ore del giorno. Aggiungete a ciò il Chissà dov'è stato? la mentalità associata allo shopping di seconda mano e i mercatini delle pulci devono affrontare un altro ostacolo. 'Vedo accadere molti eventi virtuali di successo dopo la pandemia', afferma Jenni Williams, fondatrice del marchio vintage Mercato Vintage LA e un venditore di mercatini delle pulci di lunga data. 'Vendo regolarmente al Rose Bowl Flea negli ultimi sette anni.' Negli ultimi dieci anni, è stata venduta frequentemente anche al Silverlake Farmers Market e al Santa Monica Antique Market, nonché ai mercati fieristici come Pickwick Vintage . Ma il tour annuale del mercato delle pulci di Williams si è interrotto bruscamente quando la minaccia del COVID-19 ha chiuso la maggior parte dei suoi posti regolari a febbraio. 'Penso che la (perdita) più devastante sia stata A Current Affair', dice Williams riferendosi a una comunità di oltre 200 venditori di vintage che si riuniscono tre volte l'anno a Los Angeles e San Francisco, e due volte l'anno a New York. 'La maggior parte di noi si aspettava un buon momento, ma con New York colpita così duramente dalla pandemia, sembrava non ci fosse alcuna possibilità che le cose tornassero alla normalità'. (A Current Affair lanciato di recente una piattaforma di e-commerce quando gli spettacoli in tutte e tre le città sono stati cancellati.)Annuncio pubblicitarioCome molti, anche il marchio Williams è stato chiuso. “Vivo soprattutto facendo quei mercati e senza la folla non c'era niente. Inoltre, la mia capacità di reperire prodotti era limitata con la chiusura dei negozi. Senza quello, non ho affari '. Il rafforzamento della sua presenza nell'e-commerce in seguito alla pandemia ha consentito alla Williams 'Market Vintage LA di restare a galla. Lo stesso vale per altri fornitori. Jeanne, la proprietaria di Owl’s Nest Emporium, un negozio di antiquariato a Bennington, nel Vermont, ha condiviso durante il Brimfield's Copertura in diretta su Facebook martedì mattina che 'è stato un anno molto difficile a causa del coronavirus', ha detto. '(Il passaggio al digitale) ha aiutato così tanti fornitori a riuscire ancora a ottenere una sorta di reddito per l'anno.' Ma tutti concordano sul fatto che non è la stessa cosa degli eventi IRL. Un normale venditore e acquirente di Brimfield di nome Ryan Black afferma di aver sentito la mancanza dell'interazione tra estranei. 'Mi manca anche il campeggio, impostare tutto solo per scomporlo di nuovo, e il tocco generale degli oggetti vintage', dice. '

'Quando finalmente arriverà il giorno, mi aspetto che la folla si riverserà e la gente tornerà con vigore'.

Jenni Williams, fondatrice di Market Vintage LA ”Non si può discutere: anche con i loro numerosi aspetti positivi, i mercatini delle pulci digitali saranno sempre secondi a quelli reali. 'Ci manca tutti vederci e vogliamo questa opzione (di persona) in futuro, al 100%', dice Williams. 'Quando vendi l'uno accanto all'altro anno dopo anno, sviluppi forti legami e amicizie con i tuoi clienti e altri fornitori'. In molti modi, la stagione estiva è stata persa per la scena del mercato delle pulci. Tuttavia, alla domanda sul futuro dei mercatini delle pulci, Williams sembra speranzoso. 'Quando finalmente arriverà il giorno, mi aspetto che la folla si riverserà e la gente tornerà con vigore', dice. 'Il classico mercato delle pulci prevarrà.'